Piazza dei Signori a Verona.

Piazza dei Signori

Piazza dei Signori, nota anche come Piazza Dante, è una delle piazze più note di Verona.

Non pochi monumenti e palazzi della suddetta piazza sono di epoca medievale, piazza che aveva rilevanti funzioni politiche.

Il turista che visita la Piazza dei Signori può ammirare il Palazzo del Comune, costruito verso la fine del 1100.

Durante la dominazione veneziana fu sede del Tribunale e delle carceri. Il Palazzo presentava in origine quattro torri angolari (oggi possiamo ammirarne solo una: la Torre dei Lamberti) ed ha uno stile romanico. All’interno troviamo il cortile del Mercato vecchio (sempre di stile romanico) e accanto la Scala della Ragione, vero e proprio splendore architettonico di epoca tardo-gotica.

Nella Piazza si trova anche il Palazzo del Capitanio che in origine era la residenza della famiglia scaligera. Ebbe diverse ristrutturazioni, una delle quali alla fine dell’Ottocento lo trasformò in un edificio adibito agli uffici giudiziari.

C’è poi il Palazzo del Governo, costruito alla fine del 1300. Anche questo è stato più volte ristrutturato (l’ultima ristrutturazione è del 1929) al fine di rendere sempre più evidenti lo splendore dello stile medievale. La facciata fu curata da artisti locali veronesi, mentre la decorazione pittorica è opera dei Maestri comacini.

Sulla sommità del Palazzo il turista può ammirare alcune statue che raffigurano personaggi veronesi di epoca romana, come per esempio Catullo, Vitruvio e Cornelio Nepote.

Alla fine della Piazza c’è la Domus Nova (o Palazzo dei Giudici) che fu sede del podestà ma anche, in epoche successive, dei giudici. Il Palazzo, danneggiato da vari terremoti, crollò nel 1511. Venne poi ricostruito (mantenendone lo stile originario) dopo più di cento anni.

Questa piazza è sicuramente una meta da non perdere se volete visitare Verona.

Mappa per Piazza dei Signori a Verona

icon-car.png
piazza dei signori

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

piazza dei signori 45.443422, 10.998087